Alice Chimera stories

Ultime da Instagram

Quindi sei una #scrittrice?
Per molti pubblicare uno o più libri (self o con editori) significa diventare uno scrittore/scrittrice... ma, non lo so, io ancora non mi sento una vera autrice di libri.
Vorrei davvero avere una stanza su cui appendere la targhetta: "Ufficio di Alice Chiemera - Scrittrice" ma la realtà dei fatti è che lavoro otto ore fuori casa, tra andata e ritorno ne investo altre tre, e quando torno a casa non sempre mi dedico allo #scrivere. Mi sono sentita più scrittrice durante la quarantena dove ogni mattina mi alzavo, curavo il mio orto sul balcone e poi scrivevo (in alcuni periodi anche un solo giorno a casa era sufficiente a liberare la mia mente e concentrarmi). Ora che è tornato tutto come prima scrivere è più difficile, ma ogni tanto mi impegno, eppure mi sembra che non basti.
Secondo me scrivere definisce uno scrittore e io, lo confesso, non lo faccio abbastanza, citando il capa #nonmelopossopermettere, non posso stare a casa a dedicarmi alla scrittura, eppure ci provo in quei pochi momenti, faccio sparire le undici ore fuori casa e ci siamo solo io e le mie storie. Forse non basta a farmi sentire una vera scrittrice, un giorno però forse la smetterò di pensare a quanto poco tempo ci dedico, un giorno basterà anche se è poco.
...

Quale #libro consigliate a tutti? Quel titolo o serie che sentite il dovere di far leggere a ogni persona che legge e che vi confessa "non so cosa leggere"?
Quest'anno ho consigliato (e obbligato a leggere) la Serie #lattraversaspecchi di #ChristelleDabos edita (finalmente tutta!) da @edizioni_eo.
Ne sono state vittime @red_kedi e @stefania_siano (anche grazie a @ladyeiry che mi aiuta a portare avanti il verbo #TeamThorn), eppure mi sono trovata a consigliarlo anche a colleghe e amici.
Perché? Al di là del #fandom legato al protagonista maschile, trovo che la narrazione abbia delle scelte molto innovative. Ogni volume affronta tematiche e influenze di genere letterario, dimostrando che l'autrice, per quanto giovane è ben preparata.
Voi invece, quale libro o serie vi siete trovati a consigliare di più ultimamente? Perché proprio quel libro? Aspetto il vostri suggerimenti per allungare la mia lista dei desideri (ormai infinita!)
...

Stefano è un amico, un collega, a volte è quello che mi bastona perché non sto scrivendo, ma soprattutto è uno #scrittore, uno di quelli senza peli sulla lingua, duro, che scrive storie uniche tra il deviato e il deviante...
Questo è l'ennesimo volume che conferma come @writing_class_hero possa raccontare il mondo e bacchettarlo.
Sul blog trovate la recensione, se amate il genere #Distopico questo è un volume crudo che mette a nudo il peggio di noi, mostrando quelli che dal nulla puntano al tutto, inseguondo il successo e sono pronti a seppellire la loro anima in cambio di maggiori visualizzazioni, fama e soldi.

#prodottofornitoda #giftedby #StefanoTevini
...

#esceoggi "Il giorno dopo il lieto fine".
Ancora grazie al team @segretiingialloedizioni per lo splendido lavoro (chi avrà tra le mani il cartaceo potrà capire e toccare con mano) 💛🦋💛
In tanti (non mi era davvero mai capitato) lo hanno già acquistato in formato #Ebook è stato emozionante ricevere le decine di messaggi che mi annunciavano "lo compro subito!" non mi aspettavo così tanto affetto 🧡
Grazie alle decine di blogger che hanno aderito agli eventi che inizieranno a settembre, ieri l'editore mi ha informato che in tanti (troppi) avevano richiesto la collaborazione per questo titolo.
Ora ho tanta paura, mi auguro di non deludere nessuno.
Non mi resta che aspettare le vostre opinioni. Ricordate di lasciare una recensione (anche brevissima) per aiutare il libro a essere conosciuto, se volete criticarlo fate lo stesso, mi aiuterete a crescere.
Buona lettura! Le mie #principessedisney sono pronte a traumatizzarvi 🧡💛🧡
...

Ho avuto colleghe che negavano come le galline producevano le uova. Alcuni bambini di città, che tenevo in estate, pensavano che i salami nascesse dalle piante.
Spiegare ai piccoli la filiera della produzione di massa dei prodotti alimentari non è semplice, dare poi una chiara visione di come alcuni luoghi non rispettino gli animali è ancora più difficile.
#Factory si pone questo obbiettivo spiegando come gli allevamenti intensivi siano crudeli. Sono cresciuta in campagna, le galline, le mucche le ho sempre viste libere di pascolare e vedere il cielo. @timbruno_autore grazie a (#prodottofornitoda #giftedby) @rizzolilibri riesce a raccontare questi orrori senza mai traumatizzare, con una semplicità unica nel suo genere.
Sul blog trovate la recensione.
...

Come nasce l'idea di un #libro?
Le vie sono infinite, ma per "Il giorno dopo il lieto fine" la strada è arrivata con il bisogno di sfogare la frustrazione di un brutto momento. Avevo scritto per primo il racconto di #Biancaneve e poi avevo lavorato a Alice... i due #racconti erano belli ma insufficienti come possibile pubblicazione. Sì, volevo farli arrivare ai lettori. Così cercai su internet e trovai il lavoro di @thomas_czarnecki_studio. Dai suoi scatti ho tratto ispirazione per il racconto dedicato alla #Sirenetta (non vi mostro la foto perché sarebbe uno spoiler).
Queste storie sono state ispirate moltissimo dai suii scatti, ma anche da diverse #fanart horror. La mia formazione artistica #mi spinge sempre a cercare la storia dietro l'immagine. I miei primissimi lavori di scrittura sono nati raccogliendo illustrazioni di unicorni e di elfi che usavo come fonte per descrivere e raccontare.
Avete mai cercato di immaginare una storia partendo da un disegno o un quadro?
@peruzziscrive offre ai suoi follower la rubrica "Gioco d'ispirazione" dive nelle sue stories potrete far viaggiare la fantasia partendo proprio da una foto, avete mai provato un'esperienza simile? Io vi consiglio di mettervi alla prova 😉
...

Libri bruciati e contratti Panda.
Ne ho parlato sul blog e dico giusto due parole anche qui.
Il mondo dell'editoria è come il mondo reale: non è una favola. Non scrivi il tuo libro e ricevi proposte di pubblicazione da un editore azzurro con tanto di distributore bianco puro sangue. No, come nella vita, ti tocca metterci tanto sudore e ogni tanto anche un bel po' di sangue. È un mondo dove si può sbagliare, che non sempre ripaga i mesi, se non gli anni, passati a scrivere (non parlo di soldi, ma di semplice apprezzamento dai lettori e dalla critica più o meno professionale). A volte ci sono fate-blogger-madrine come @red_kedi (che ancora un po' mi consiglia pure ai gestori del McDonald dove ci troviamo a fare "APE"), ma non sempre basta.
Si scivola tra le pagine di un mondo con troppa carta e promesse di fenomenali scalate di classifiche amazon in un minuscolo contratto superblindato per secoli.
Sono fortunata ad aver capito i miei errori in tempo, ad aver corretto il tiro trovando la strada voglio per il mio futuro "letterario".
Grazie a @segretiingialloedizioni per la copertina che sta facendo impazzire anche persone che non leggerebbero questo genere di storie. Grazie per questo contratto "Panda", sono pronta a rimettermi in gioco 💪🏼
E infine grazie a tutte le persone che sono già pronte a leggerlo 💛 vi aspetto tutte il 30 luglio, su amazon, @ibs.it e anche nelle librerie 🥰
...

2020. Sono passati 10 anni da quando tutto mi è crollato addosso. Nel 2012 decisi di affrontare tutto quel buio sceivendo racconti sfogandomi sulle #principessedisney; oggi quei racconti tornano con @segretiingialloedizioni 💛
Lasciate a casa i sogni nel cassetto e i momenti di gioia, "Il giorno dopo il lieto fine" sta arrivando!

🟨 In tutte le librerie e gli store on-line dal 30 Luglio!

🟨 #Trama: Nessun lieto fine. Detto così suona assai traumatico.
Ma se le favole non fossero proprio come ce le raccontano quando siamo bambini?
Cosa accadde realmente subito dopo il classico "happy end"?
Ce lo racconta Alice Chimera. Partendo dal noto finale disneyano, scopriremo cosa la sorte ha riservato alle varie protagoniste.
Le mele diverranno una vera e propria persecuzione per Biancaneve; Cenerentola si troverà sposata a un principe che la considera un giocattolo sessuale; Ariel non è diventata davvero umana e non potrà avere figli; Jasmine rimpiangerà la libertà perduta; Alice, che avrebbe voluto crescere e diventare donna, si ritroverà a rimpiangere il Paese delle Meraviglie e la spensieratezza dell’infanzia…
Alcune note esplicative accompagnano le favole e ne approfondiscono gli aspetti originari che hanno ispirato i lungometraggi.

Sono innamorata di questa copertina, voi che ne pensate? 👑 📚
...

Prossimi appuntamenti

Eventi

f
1942 Amsterdam Ave NY (212) 862-3680 chapterone@qodeinteractive.com
Free shipping
for orders over 50%