img-book
ISBN: 9788862568166

Satanisti perbene

by: Susanna Raule

Ermanno Sensi è molto scazzato quando lo chiamano a dare la sua opinione su un caso in cui ci siano in mezzo dei satanisti. E la cosa che più lo fa infuriare sono le antropologhe, chiamate come consulenti, che si scoperebbe pure, ma che fanno domande troppo scomode. Per “fortuna” gli piomba un nuovo caso, uno brutto e da Milano è costretto a fare ritorno a Spezia.
Di Sensi potrei parlare per ore, e lo farei apparendo una pazza con gli occhi a cuore, eppure questo volume non è stato come il primo. Ci si innamora del Commissario e del suo denome (e non intendo demone in senso figurativo), e vederlo provato non solo dalle sue indagini, troppo spesso, spezza il cuore. Perché in questo secondo volume dedicatogli dall’autrice lo troviamo triste, preso male e, come se non bastasse, deve affrontare il suo passato e la fama ad essa legata.
Il caso che come sempre non è mai banale ci accompagna di pagina in pagina facendoci scoprire nuove sfaccettature di Sensi e di un mondo che non è solo fatto di invasati che accendono qualche candela e sacrificano qualche animale.
Il libro scorre come se fosse imburrato, a volte ho fatto persino fatica a capire se per riprendere la lettura (interrotta per X motivi) dovessi accendere il tablet o il cellulare, perché ne sono stata così assorbita che pensavo di dover riprendere la visione di un film invece che di un libro.
In definitiva cinque stelle. Odio il finale perché ormai sto pensando a una relazione tra lui e la Riu (anche se la vedo difficile). Lo consiglierei a chiunque voglia un urban fantasy nostrano autentico, puro. A chi legge gialli e thriller perché non gli farebbe male sporcarsi con qualcosa che ha la parola fantasy nella sua denominazione anche, se ce lo vogliono vendere come roba commerciale, perché è più facile pensare a un sensi alternativo che a uno che ha semplicemente un demone vero nella propria anima.

Meet the Author
avatar-author
1981
Susanna Raule (La Spezia, 1981), tanto per cominciare ha anche un lavoro “vero”. Infatti si è laureata in psicologia clinica e di comunità all’Università degli Studi di Firenze, si è specializzata in neuropsicologia all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, è una psicoterapeuta a indirizzo gestaltico integrato, è regolarmente iscritta all’albo degli psicologi ed esercita privatamente. Nonostante questo, dal 2004 lavora anche nell’ambito della scrittura. Nel 2005 il fumetto suo e di Armando Rossi, Ford Ravenstock – Specialista in suicidi, vince il primo premio al Lucca Project Contest e viene pubblicato da Panini Comics. I due seguiti, Ford Ravenstock – L’allegria dei naufragi e Ford Ravenstock – Verso Hamelin, sono usciti per Arcadia Editore. Nel 2011, insieme a Diego Cajelli e per i disegni di Marco Santucci, firma la sceneggiatura del num. 131 ("Carnevale di spettri") della serie Dampyr per la Sergio Bonelli Editore. Nel 2010 è tra i finalisti del torneo letterario IoScrittore e l’anno successivo esce il suo primo romanzo, L’ombra del commissario Sensi. Nel 2012 viene pubblicato il secondo romanzo della serie, Satanisti perbene – Un nuovo caso per il commissario Sensi. Nel 2014 esce il romanzo Il Club dei Cantanti Morti. Del 2015 il nuovo capitolo della serie del commissario Sensi: L'architettura segreta del mondo. Ha un blog e come se non bastasse traduce fumetti dall’inglese.
Books of Susanna Raule
About This Book
Overview

Il cadavere di una ragazza seppellito accanto a un gallo nero. Un grande demone tatuato sulla schiena. Una bambina rapita. Un biglietto di ricatto. E un mefistofelico piano. Anche se il commissario Ermanno Sensi vorrebbe continuare a brancolare – pur se efficacemente – nel buio, nutrendosi esclusivamente di Red Bull e piangendo il suo grande amore lontano, un nuovo, duplice caso lo costringe all’azione.
Così, tra locali goth, vecchi satanisti gay e combriccole scalcinate, passando per Torino, Milano e La Spezia, Sensi ritrova le tessere di un puzzle sempre più nero. Dove la vera vittima sacrificale non è né donna, né bambina, ma qualcuno di assolutamente inaspettato…
Stile asciutto, ironia tagliente, emozioni forti. Diventerà impossibile non affezionarsi a questo eterno giovane tormentato, infingardo e dal fascino ‘diabolico’, al clima piovoso di La Spezia, ai viaggi di spola tra città e città, alle tristezze che diventano felicità, e alla disperante umanità di Sensi.

Details

ISBN: 9788862568166
Publisher: Adriano Salani Editore
Publish Date: 2012
Page Count: 350

“Satanisti perbene”

Login with Facebook:
 

There are no reviews yet.