img-book
ISBN: 9788894142808

Nord e sud

by: Elizabeth Gaskell

Margaret Hale è costretta a lasciare la sua casa dell’infanzia per seguire la famiglia nella sua nuova casa, a Nord, in una città industriale. La realtà grigia e fumosa delle prime fabbriche e delle conseguenze del lavoro industrializzato si scontreranno con la realtà di una giovane che fino a quel momento aveva vissuto nella realtà contadina dell’Inghilterra del sud.
Quando si affronta un classico c’è sempre un poco di timore: chi è un lettore forte di narrativa contemporanea, trova i romanzi pre-1900 come letture pesanti che difficilmente si affrontano a cuor leggero. Troppo spesso ci sono romanzi ottocenteschi che per quanto siano grandi romanzi della letteratura non vengono portati nelle librerie italiche perché non hanno mercato. I classici, sono quelli che si studiano a scuola, gli altri, per quanto importanti e godibili, non sono un prodotto ideale per il lettore medio.
Eppure esiste un’eccezione. Per fortuna editori come la Jo March che pubblicano quei grandi capolavori della letteratura classica vittoriana e lo fanno non solo per quel pubblico che desidera integrarlo ai propri studi inerenti a quel periodo, puntano a farlo arrivare in libreria per tutti.
Un classico per tutti. Non è riadattato, ma è tradotto un maniera sublime, diventando molto più scorrevole di quanto lo si possa pensare vedendo le quasi cinquecento pagine. La storia scorre e il lavoro di adattamento è stato fatto con cura, permettendo all’opera di mantenere il suo senso, senza però rivelarsi troppo pesante per chi lo legge.
Se lo si legge da classico, si incontrano tematiche molto interessanti legate alla rivoluzione industriale, permettendoci non solo di capire la vita di un lavoratore medio di quell’epoca, facendoci riflettere sui diritti e su come sia stata sconvolta la vita delle prime città industrializzate rispetto a quelle di campagna; se lo si affronta invece come narrativa si ha una buona storia romantica vittoriana, con diversi elementi che spingono il lettore a divorare ogni capitolo nella speranza di scoprire come incomprensioni e conflitti si risolveranno.
Insomma un autentico gioiello che ho scoperto grazie alla trasposizione della BBC e che grazie a Jo March posso dire di aver letto.
In definitiva cinque stelle. Consigliatissimo a chi divora la Austen, a chi adora “Cime Tempestose” e ideale per quei lettori che cercano un buon classico romantico.

Meet the Author
avatar-author
1810
Elizabeth Gaskell (1810-65) è autrice vittoriana di raffinate opere letterarie come Mary Barton (1848), in cui ha rappresentato l’ambiente operaio di Manchester; Ruth (1853), che racconta la perdizione dell’eroina protagonista nella società perbenista di epoca vittoriana; North and South (1855), monumentale affresco che ritrae le trasformazioni sociali in atto in Inghilterra in seno alla rivoluzione industriale. Per commemorare l’amica Charlotte Brontë, la Gaskell scrisse la sua biografia, pubblicata nel ’57. Morì improvvisamente mentre si accingeva a comporre il penultimo capitolo dell’incompiuto Wives and Daughters.
Books of Elizabeth Gaskell
Nord e sud 2016
About This Book
Overview

Nord e Sud, a indicare due estremi in contrasto, fu il titolo voluto dall’editore, non quello pensato da Elizabeth Gaskell, che sul frontespizio immaginava il nome della sua eroina, Margaret Hale. Sono le due polarità geografiche e la maturazione della protagonista a fornire i temi cardine del romanzo: Margaret, trasferitasi da Helstone, fiabesco villaggio del Sud, a Milton-Northern, popolosa città manifatturiera del Nord, si trova bruscamente immessa nel mondo nuovo, e per molti aspetti irriconoscibile, prodotto dall’industrializzazione. La famiglia Hale, che coltiva valori tradizionali, è totalmente estranea alla frenetica vita del centro industriale in piena espansione, alla nascente lotta di classe fra padroni e operai, all’inquinamento e al degrado sociale. Eppure Margaret stringe presto amicizia con Bessy Higgins, una ragazza ammalatasi per le pessime condizioni di lavoro in fabbrica, e con il padre Nicholas, sindacalista impegnato attivamente nel movimento operaio: prendendo a cuore la famiglia, inizia a nutrire curiosità e interessi fino a quel momento sconosciuti. Subito complesso si rivela, invece, il rapporto con John Thornton, allievo del signor Hale e padrone di uno dei più importanti cotonifici di Milton: Margaret è combattuta tra l’ammirazione per l’uomo che si è fatto da solo, contando unicamente sulle proprie capacità, e l’ostilità per l’industriale che, a suo giudizio, è responsabile delle misere condizioni di vita dei suoi operai.

Details

ISBN: 9788894142808
Publisher: Jo March Literary Agency
Publish Date: 2016
Page Count: 476

“Nord e sud”

Login with Facebook:
 

There are no reviews yet.