img-book
ISBN: 9788877384553

Ernestine

by: Marie-Jeanne Riccoboni

Ernestine cresce grazie alla benevolenza di brave donne che ne finanziano gli studi, fino a quando l’incontro con il Marchese de Clèmengis che con il suo amore rischia di comprometterla, lui che non può sposarla.
Si tratta di un classico del settecento, molto diverso dai classici ottocenteschi, breve e quasi impersonale in alcuni punti. Benchè l’amore della protagonista cresca ingenuamente di pagina in pagina, il culmine, ostacolato dalla decenza non può essere raggiunto.
Mi ha fatto sorridere come questa passione espressa solo con i sentimenti potesse tenere legati i lettori dell’epoca, al giorno d’oggi senza una scena piccante difficilmente sarebbero apprezzate. Tira e molla e lettere struggenti, richieste di provare la sincerità dei sentimenti, insomma piacevole lettura ma di “difficile lettura” per chi cerca una semplice storia d’amore.
Il formato, la carta e la stessa copertina, fanno il richiamo ad altri format più noti (come quello Neri Pozza o Fazi storico) il che non mi ha convinto molto soprattutto perché essendo di un piccolo editore speravo in qualcosa di personalizzato non di una copia di qualcosa di già visto.
In definitiva tre stelle. Un buon romanzo dedicato secondo me a chi apprezza la letteratura francese, e certamente necessario per approfondire questa autrice. In ogni caso per chi cerca una lettura romantica si prepari a un amore molto poco contemporaneo.

Meet the Author
avatar-author
1713
Marie-Jeanne Riccoboni (25 Ottobre 1713 Parigi - 7 Dicembre 1792 Parigi) fu una scrittrice francese dall'intensa vita artistica ed intellettuale e si dedicò al teatro e alla scrittura lungo tutto il corso della sua vita.
Books of Marie-Jeanne Riccoboni
Ernestine 2007
About This Book
Overview

Ernestine, rimasta presto orfana di una madre che viveva dell’umile lavoro di ricamatrice, viene cresciuta da una vicina di buon cuore che, oltre a educarla ai principi della saggezza e dell’onore, le fa apprendere l’arte della miniatura affinché un domani possa provvedere a se stessa grazie al suo talento. Nello studio del suo maestro avviene l’incontro con il marchese de Clémengis, che per starle vicino le chiederà di insegnargli a dipingere. Mentre Ernestine, nella sua ingenuità e “ignoranza dei vizi”, si renderà conto giorno dopo giorno dei propri sentimenti nei confronti del marchese, questi rimane letteralmente folgorato da lei, tanto che si prenderà cura della sua felicità rendendola benestante ma senza svelarle di essere l’artefice della sua nuova posizione sociale. Intanto, mentre invidie e pregiudizi sociali condannano Ernestine per aver accettato regalie e favori da un presunto amante, la giovane si ritira nel convento di Montmartre per timore di cedere alla passione da cui è stata travolta4 confessando: “Non siete voi signore che temo ma me stessa; sì, vi amo.. e non arrossisco ad amarvi”. Tuttavia, una volta conscia della propria sessualità, la sua morale le impedisce di abbandonarsi, laddove lo stesso marchese non vuole approfittare della situazione né farla sentire in obbligo di amarlo. Ernestine è un’eroina che apre la strada a una nuova tipologia di romanzi di emancipazione femminile nella seconda metà del Settecento.

Details

ISBN: 9788877384553
Publisher: La Tartaruga Edizioni
Publish Date: 2007
Page Count: 90

“Ernestine”

Login with Facebook:
 

There are no reviews yet.